Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Una Guarigione Miracolosa

10 Settembre @ 20:30

Sabato 10 Settembre 2022, ore 20:30 | Chiesa Arcipretale di Canale d’Agordo |  INGRESSO LIBERO

Ultimi aggiornamenti del 08.09.2022
Candela Giarda, a causa di un infortunio, non è stata in grado di raggiungere l’Europa, ma la sua testimonianza e quella della sua mamma Roxana verranno proposte tramite video. Presente a Canale d’Agordo sarà invece il Parroco di Candela, Don José Dabusti. Vi aspettiamo per una serata toccante di grande spiritualità!

La protagonista di questa serata, prevista in data 10 settembre presso la Chiesa arcipretale a Canale d’Agordo, non è la musica. I veri protagonisti sono Albino Luciani, che nacque a Canale, e la guarigione miracolosa, avvenuta grazie alla Sua intercessione, di Candela Giarda. La giovane argentina racconterà come lei, gravemente ammalata, è tornata miracolosamente in salute. Condivideranno il racconto anche Roxana, mamma di Candela, e il parroco Don José Dabusti, testimoni dell’impressionante guarigione. 

Modererà l’incontro Loris Serafini, direttore della Fondazione Papa Luciani di Canale d’Agordo; sarà presente inoltre la Vice postulatrice della Causa di Canonizzazione di Albino Luciani, Stefania Falasca. 

All’Associazione “Le Muse e le Dolomiti”, unico operatore professionale della zona nell’ambito della musica classica, è stato richiesto, da parte della Fondazione Papa Luciani, un quadro musicale a supporto dell’esposizione del miracolo. I musicisti coinvolti, infatti, canteranno e suoneranno brani sacri che preparino il pubblico all’ascolto di un racconto talmente particolare, lo accompagnino ad  accoglierlo e soprattutto che elevino la gioia immensa che l’accaduto provoca. 

La scaletta musicale prevede la partecipazione del “Coro Città di Piazzola sul Brenta”, una delle formazioni corali più affermate del Veneto, che proporrà, tra altri brani, il primo movimento del “Gloria” RV 589 di Antonio Vivaldi e l’altrettanto famoso “Alleluia” di Georg Friedrich Händel. Ci saranno inoltre il mezzosoprano Oda Zoe Hochscheid, la violinista Myriam Dal Don, entrambe musiciste di fama internazionale residenti nel territorio bellunese e Alberto Boischio, rinomato pianista e collaboratore del Teatro “La Fenice”.
Un ruolo speciale avrà l’organista Ai Yoshida, che suonerà non solo l’organo “Gaetano Callido” presente nella Chiesa arcipretale, ma anche l’armonium, lo stesso suonato dal giovane Albino Luciani. Si sa che Papa Luciani amava la musica e in molteplici suoi scritti la musica viene rappresentata come un potenziale ponte verso Dio.
In un’occasione talmente gioiosa non potevano mancare le voci bianche. Per la prima volta si esibiranno allievi e allieve della nuovissima “Scuola Interregionale di Canto e Teatro” per bambini dai sei anni in poi, lanciata da pochi mesi da Oda Zoe Hochscheid per “Le Muse e le Dolomiti”.  La nuova scuola interregionale ha quattro sedi che sono Cavalese, Moena, Vallada Agordina e Agordo. Assieme ad alcuni colleghi dei “Belluno Young Voices” di Radmila Visentin, gli allievi e le allieve si esibiranno per la prima volta: un grande onore e un’esperienza che sicuramente non dimenticheranno.

Un sentito ringraziamento alla Fondazione Papa Luciani e al Comune di Canale d’Agordo.

______________________

Un pensiero sulla situazione pandemica:

Al momento non è obbligatorio rispettare la distanza di sicurezza e/o indossare mascherine. Tuttavia consigliamo l’uso della mascherina e invitiamo chi preferisce un posto distanziato a prenotarselo (whatsapp 340 230 5439 o via mail: ufficio@musedolomiti.it).

Vi preghiamo gentilmente di igienizzare le mani con gel alcoolico messo a disposizione dall’Associazione all’ingresso della chiesa.

L’Associazione si prenderà cura della sanificazione delle panche prima e dopo l’evento.

Dettagli

Data:
10 Settembre
Ora:
20:30
Categoria Evento:

Luogo

Chiesa Arcipretale di S. Giovanni Battista, Canale d’Agordo
Piazza Papa Luciani, 20
Canale d'Agordo, BL 32020 Italia
+ Google Maps

Organizzatore

Associazione Culturale “Le Muse e le Dolomiti”
Email:
ufficio@musedolomiti.it
Sito web:
https://www.musedolomiti.it